Employer Branding non è (solo) attrarre talenti

Avatar Lorenzo Limonta | 29 Marzo 2019 9 Views 0 Likes

9 Views

Sia attrarre i talenti che utilizzare Linkedin per farlo NON sono fare Employer Branding.

Il concetto di per sè limita l’utilizzo di Linkedin che è molto più vasto e interessante (per info chiedere al massimo esperto italiano Mirko Saini) ma sicuramente i social, tutti o quasi, sono uno strumento molto utile per sviluppare una strategia sui brand.

Limita anche il concetto stesso di EB che non ha il solo fine di attrarre i talenti (fortunatamente).

Piuttosto….. se vuoi saperne di più di EB:

1) l’analisi autorevole da non perdere è quella di Link Humans (thanks to Jörgen Sundberg), https://lnkd.in/eVQeRrr così riassunta:

– Il mercato del lavoro è sempre più people-centric

– La reputazione è tutto: avere una solido Employer Brand consente di attirare migliori collaboratori

Difesa: allo stesso modo, avere una solido Employer Brand aiuta a mantenere i propri dipendenti.

Io mi ci ritrovo pienamente.

2) Anche Indeed ha studiato 190 aziende nel mese di dicembre e prodotto “Lo Stato dell’Employer Branding in Italia”, molto interessante e attuale. 

E ovviamente segui il faro

#seguiilfaro #lighthouseemployerbranding

 


9 Views

Written by Lorenzo Limonta


Comments

This post currently has no responses.

Leave a Reply









  • Copyright 2018 Lighthouse - Employer Branding and Reputation